Radici-Albero: forme e funzioni – PRIMO RESOCONTO DI ALCUNI ASPETTI EMERSI DURANTE IL SEMINARIO

Radici-Albero: forme e funzioni PRIMO RESOCONTO DI ALCUNI ASPETTI EMERSI DURANTE IL SEMINARIO Di seguito INIZIAMO a riportare alcuni spunti emersi dal seminario, su cui ci ripromettiamo di lavorare nei prossimi mesi: Non è possibile stabilire a priori la conformazione e la distribuzione spaziale dell’apparato radicale, che è opportunista; le radici possono essere distribuite in misura molto asimmetrica rispetto al tronco, sia per quanto riguarda le radici superficiali, sia per quanto riguarda le radici di approfondimento. La pendenza del suolo è causa di forte asimmetria Continue reading →

Ecologia storica: come la natura sta in città

L’uomo costruisce il suo habitat sfruttando o adattando l’ambiente per vivere. Le città sono delle possibili “strutture ecologiche” dell’uomo: già circa 10.000 anni fa, nel neolitico, agli albori dell’agricoltura, esistevano villaggi abitati da circa 2000/3000 persone, ed anche oggi circa il 60% degli oltre 7 miliardi di uomini e donne che vivono sulla terra, abitano in una città. Bergamo è una piccola città di circa 100000 abitanti della provincia lombarda, la sua storia urbana può essere esemplificata da quattro restituzioni cartografiche elaborate su dati catastali Continue reading →

Foresta urbana e cambiamento climatico. Parte 2

La restituzione satellitare in remote sensing di una città americana, Providence, sulla costa orientale degli Stati Uniti, mostra una differenza di temperature tra area urbana e area periferica a copertura boscosa di 12° C (fig. 1). Questo dato caratterizza quella che viene definita l’isola di calore urbana (heat islands*) (fig.2). Oltre ad articolare l’uso del suolo, creando connessione tra suolo urbanizzato, suolo agricolo e foreste, è subito evidente come gli alberi abbiano una funzione mitigatrice sulle temperature in ambito urbano. L’albero è l’interfaccia regolativo della Continue reading →

La morte e gli alberi

Autore: René Villanueva Maldonado. Traduzione a cura di:  Patrizio Daina, Andrea Pellegatta, Mario Carminati. Scarica in formato pdf Il racconto della vita Tutti noi abbiamo un’unica certezza nel cammino della vita: la morte. È come se la materia desiderasse animarsi e passeggiare per il tempo in una macabra danza che solo la Parca (Parche: divinità greco-romane che stabilivano il destino degli uomini ndt) potrebbe concedere. Come diceva Lynn Margulis, la vita è materia che può scegliere. La morte è la condizione della vita… sia che Continue reading →

Il Convegno sui Social Network

Puoi seguire gli aggiornamenti sul Convegno anche sui Social Network: facebook: https://www.facebook.com/Formazione3t twitter: https://twitter.com/formazione3t