Commissione scientifica

La Commissione scientifica, che ha lo scopo di definire ed approfondire i temi dei convegni e seminari sull’Architettura degli alberi,  è composta da:

marioMario Carminati. Dottore agronomo, laureato nel 1983 con pieni voti assoluti e lode. Libero professionista, si occupa di pianificazione territoriale, paesaggio, progettazione e gestione del verde, formazione nel settore dell’arboricoltura ornamentale.
E’ stato vice presidente dell’Ordine dei dottori agronomi e forestali di Bergamo.Studio Carminati.

 

 

 

patrizioPatrizio Daina. Laureato in Scienze Naturali. Lavora presso la biblioteca del Museo di Scienze Naturali E. Caffi di Bergamo (www.museoscienzebergamo.it).
Si occupa anche di ecologia storica,  con CNR-IDPA partecipa e ha partecipato alle campagne naturalistiche di Paleobotanica e depositi del Quaternario in Val Borlezza (Bg) e Gran Canaria (Spagna) .
Con CFP di San Giovanni Bianco (Bg) organizza corsi monografici sull’agricoltura  sostenibile e  risorse ambientali montane.

 

 

ezio2Ezio Rochira. Arboricoltore e Tree climber da quasi 20 anni, European Tree Worker dal 2003 ed European Tree Technician dal 2013. Docente accreditato in materia di sicurezza sul lavoro.
Ricopre il ruolo di amministratore di Formazione 3T (www.formazione3t.it), società che si occupa di ricerca e formazione nel modo dell’arboricoltura e del forestale. Attraverso il marchio Soluzione Alberi (www.soluzionealberi.it) continua a praticare la professione di arboricoltore. “Il mondo dell’arboricoltura ornamentale è un enorme puzzle, del quale completo i pezzi attraverso la conoscenza e la consapevolezza, la stessa che mi ha portato a capire che non mi basterà tutta la vita per finire questo puzzle. Ma più pezzi aggiungo, più sarà grande la mia cultura.”

 

gianpietro2Gianpietro Manenti. Perito agrario, presidente della Cooperativa Sociale della Comunità di Bergamo (BG), specializzata nel settore della progettazione, realizzazione, cura, valorizzazione e manutenzione del verde, in modo particolare nella gestione degli alberi, applicando le più moderne tecniche arboricolturali. La Cooperativa della Comunità è una realtà dinamica, che nel corso del tempo ha voluto e saputo stare al passo con le esigenze del mercato e con le mutevoli condizioni operative che ne regolano l’accesso; la costante ricerca di innovazione e di nuove applicazioni, unita alla continua formazione dei dirigenti e del personale, ha permesso alla Cooperativa di posizionarsi come interlocutore capace di agire con flessibilità e in sinergia con le realtà del mondo profit e della cooperazione.

 

 

andrea Andrea Pellegatta. Arboricoltore, European Tree Technician,  Libero professionista, Perito agrario. Titolare dello Studio tecnico di Arboricoltura (www.arboricoltura.info) e socio di BioConsult (www.bio-consult.it).
Specializzato nella gestione del verde urbano, dal 1995 si occupa di attività inerenti le alberature urbane, in particolare di censimento e valutazione di stabilità degli alberi, difesa fitosanitaria secondo i principi della lotta biologica integrata. E’ socio fondatore di Rete Clima (www.reteclima.it), network tecnico per la promozione della sostenibilità a scala locale con particolare sensibilità verso la problematica del cambiamento climatico. Da Aprile 2017 è Vice Presidente della Società Italiana di Arboricoltura (SIA).

 


Formazione3t

Formazione 3T è un centro di formazione specializzato in arboricoltura, tree climbing e sicurezza sul lavoro. E’ composto da un team di docenti addestratori altamente qualificati e di comprovata esperienza sul campo. Formazione3T è presente su tutto il territori3T_logoo nazionale e organizza corsi certificati e professionalizzanti, con requisiti previsti dal D.lgs 81/08 e smi.

Il motto di Formazione3T è “Formazione a 360° attorno agli alberi“: l’obiettivo è quello di assicurare una formazione completa sia pratica che teorica, attenta alle esigenze di chi si occupa di alberi con particolare riguardo alle normative vigenti in tema di sicurezza sul lavoro. Formazione3T diffonde la moderna arboricoltura, con l’obiettivo di formare arboricoltori esperti che utilizzino le metodologie più sicure e corrette per gestire non solo la salute delle piante, ma anche la sicurezza delle persone. Per questo motivo si propone come un punto di riferimento per tutti coloro che, nella filiera dell’arboricoltura, aspirano a svolgere la propria attività con passione e professionalità. www.formazione3t.it

 

Verde Sostenibile
Il verde urbano è un elemento fondamentale per la qualità della vita: le sue molteplici funzioni coinvolgono aspetti climatici, paesaggistici, ecologici, economici, sanitari, sociali, psicologici, educativi. È noto da tempo che i benefici del verde urbano si traducono in VERDE_SOSTENIBILE_LOGO piccolovantaggi economici di gran lunga superiori ai costi di impianto e manutenzione, purché il verde sia ben progettato e mantenuto. Una corretta progettazione ed un’adeguata gestione, ispirate ai principi della sostenibilità economica ed ambientale, favoriscono il raggiungimento di un giusto rapporto tra costi e benefici del verde urbano.
Il progetto VERDE SOSTENIBILE ha lo scopo di sperimentare modalità di progettazione, gestione e manutenzione del verde urbano SOSTENIBILI, ispirate a principi e tecniche di basso impatto ambientale, anche al fine di definire protocolli di gestione. www.verdesostenibile.it

 


Arketipos

Il convegno sull’architettura degli alberi è inserito nel programma della manifestazione I Maestri del Paesaggio-International Meeting of the Lansdcape and Garden, evento d’eccellenza, appuntamento arketiposinternazionale per immergersi nella cultura del paesaggio in sedici giorni di fermento culturale. Tra gli obiettivi della Manifestazione vi è quello di sensibilizzare l’attenzione a uno sviluppo sostenibile della città, valorizzando le potenzialità di ogni territorio a partire dai luoghi urbani e naturali dell’incontro. La sempre maggiore affluenza dei visitatori, il sostegno dei paesaggisti intervenuti all’International Meeting, la risposta delle principali testate internazionali incoraggiano sempre più l’ambizioso progetto di fare di Bergamo il punto di riferimento per gli Studi sul Paesaggio fondando qui un Centro Internazionale di Studio sul Paesaggio e sul Giardino in collaborazione con Regione Lombardia, Comune di Bergamo, GAMeC e Accademia Carrara. Info: www.arketipos.org

 


Il Convegno del 2015 con C. Drenou è stato organizzato in collaborazione con:

Centre national de la propriété forestière
Il Centre national de la propriété forestière è ente pubblico a servizio dei proprietari forestali.
Obiettivi del CNPF :
– Indirizzare la gestione delle foreste private, elaborando linee guida regionali di gestione selvicolturale (SRGS), e criteri di buone pratiche selvicolturali regionali dei boschi privati (PBC), approvando piani semplificati di gestione (PSG), ogbbligatori o CNPFvolontari, regolamenti-tipo di gestione (RTG), stabiliti da cooperative e tecnici forestali.
– Consigliare, migliorare e divulgare tecniche selvicolturali supportate da studi e sperimentazioni sul campo.
– Consolidare lo sviluppo di tutte le forme di associazioni di proprietari, compresa la cooperazione per la gestione forestale, la vendita di prodotti, la realizzazione di lavori forestali o il miglioramento delle proprietà fondiarie.
Questi obiettivi sono perseguiti tenendo conto del monitoraggio della salute delle foreste, della tutela dell’ambiente, dello sviluppo sostenibile,della pianificazione territoriale e della prevenzione dei rischi.
A tale scopo il CNPF dispone di struttura ed organizzazione molto decentrate e vicine al territorio; dispone inoltre di un servizio specializzato di RICERCA E SVILUPPO e di validazione dei lavori, l’Istituto per lo sviluppo forestale (IDF). www.cnpf.fr

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedintumblr